mar 18

Manifatturiero avanzato: meccanica, automitive, aerospaziale e scienze della vita

automotiveLivorno si caratterizza per la presenza di più articolati comparti manifatturieri di cui la meccanica ed in particolare la componentistica autoveicolare (l’automotive) ne rappresentano una tra le specializzazioni di specifica importanza.

Dagli anni ‘70 nell’area livornese si è formata una concentrazione di aziende che operano sul mercato dell’automotive tanto da divenire il primo polo produttivo di specializzazione in Toscana (al 2010 l’area di Livorno ha il 37% degli addetti alla divisione “Fabbricazione di autoveicoli” toscani, circa 2.400 su un totale di 6.300 – fonte IRPET) e tra i principali in Italia.

La specializzazione nella componentistica autoveicolare fanno dell’area livornese una tra le maggiori concentrazioni presenti in Italia (dopo il Piemonte, Emilia Romagna e nell’aggregazione di alcuni territori del centro Italia tra Abruzzo, Lazio e Molise)

SCARICA IL DOSSIER IN ITALIANO

DOWNLOAD ENGLISH VERSION

 

mar 18

ICT/High Tech: area strategica trasversale

ict

Secondo l’ultimo aggiornamento condotto dall’Osservatorio sulle Imprese Hi Tech della Toscana a febbraio 2013 la Provincia di Livorno può contare su un comparto Hi Tech composto da 96 localizzazioni d’impresa di cui 74 anche con sede societaria in provincia, 16 con sede societaria in altra provincia della Toscana e 6 con sede societaria fuori Toscana.

Il comparto livornese muove un giro d’affari che, secondo stime dell’Osservatorio, si aggira intorno ai 527 milioni di euro, il 4,3 % del fatturato complessivamente prodotto dalle imprese Hi Tech in Toscana. Gli addetti del settore sono 2.621, di cui 1.935 operanti nelle sedi livornesi. Sempre l’Osservatorio stima una presenza media di 27 addetti ad azienda (28 in Toscana).

SCARICA IL DOSSIER IN ITALIANO

DOWNLOAD ENGLISH VERSION

mar 13

Economia green: ambiente, energia e chimica

green

La Toscana è al settimo posto tra le regioni italiane per numero di aziende green.

In Toscana ci sono 21.440 imprese green (imprese che hanno investito quest’anno in tecnologie e prodotti verdi), che rappresentano il 6,5% della aziende italiane.

Le principali aziende green presenti a Livorno sono di due tipologie:

a)  grandi aziende multinazionali che hanno investito nella filiera della produzione e stoccaggio di biocarburanti, come ENI e Masol;

b)  piccole e numerose aziende con competenze altamente innovative, tecnologiche e specialistiche, con un livello di know – how estremamente elevato, che rappresentano eccellenze nei diversi settori della green economy dando vita ad una rete informale di imprese.

SCARICA IL DOSSIER IN ITALIANO

DOWNLOAD ENGLISH VERSION